Cerca
  • rminteriordesigner

Un bebè in arrivo? Come avere una cameretta pronta



E’ in arrivo un bebè e, tra le tante cose a cui pensare prima della futura nascita, non può passare in secondo piano quella della stanza per il bimbo, che deve essere un luogo accogliente, sicuro e funzionale.

Vi confesso un piccolo segreto… tra qualche mese toccherà anche a me e penso sia proprio arrivato il momento di iniziare a pensarci: si, perché è opportuno pensare alla stanzetta ben prima della nascita, visto che poi il tempo libero, con ogni probabilità, scarseggerà e sarà troppo tardi per dedicarsi alla scelta dell’arredo. Trovandomi nel pieno di queste scelte mi sembra giusto condividere con voi la mia esperienza e qualche mio consiglio.

Ecco subito il primo … spesso presi dall’entusiasmo del momento si perdono di vista i reali bisogni del bambino e si eccede con gli acquisti; ma tutto quello che serve al vostro neonato lo si può ottenere con semplici ed essenziali oggetti, che lo faranno senz’altro sentire il più amato del mondo senza dover effettuare spese eccessive per qualcosa che dopo magari qualche mese non servirà più.

Le prime scelte

Prima ancora di concentrasi sulla scelta di tutti quegli arredi indispensabili, per far si che la stanza sia il più armoniosa ed accogliente possibile è fondamentale avere le idee chiare sull’ambiente che si vuole creare. Per prima cosa quindi scegliamo una palette di colori che ci serviranno da linea guida per tutte le nostre scelte … il mio consiglio è quello di individuarne 3 massimo 4 (per i neonati sono consigliati colori caldi o pastello, differenti anche in base al sesso) ed andare a creare l’ambiente che più preferiamo; simpatici stickers alle pareti, cuscini d’arredo e tende serviranno per personalizzare l’ambiente e creare qualche “diversivo”.

Se avete un po' di creatività vi consiglio di realizzare un piccolo moodboard personale in cui fare un po' di prove e trovare la soluzione che più fa al caso vostro; su internet potete trovare tanti spunti per creare moodboard personalizzati, è sufficiente un po' di curiosità.

Solo una volta che avrete le idee ben chiare potrete dedicarvi a tutto il resto.


Gli indispensabili

Ed adesso arriviamo al sodo … quali sono gli arredi indispensabili per la stanza del nostro piccolo?

Il primo dilemma è tra culla e lettino … appena nati i piccoli, abituati alla posizione che avevano nella pancia della mamma, possono essere spaesati da spazi troppo grandi, per cui di primo impatto la scelta potrebbe ricadere sulla culla; personalmente consiglio però il lettino, perché rappresenta la soluzione ideale fino a quando il bambino cresce e si dovrà poi pensare alla cameretta vera e propria (ci sono lettini, che con piccoli accorgimenti permettono al bambino di dormirci fino ai 4/5 anni). Nei primi mesi sarà sufficiente inserire un riduttore imbottito ed il piccolo si sentirà come avvolto tra le braccia della mamma. Come misure generali, utili quindi per calcolare l’ingombro, le dimensioni di un lettino sono circa 60x120 cm.

Altro arredo indispensabile è il fasciatoio! E’ vero, dovrà essere esteticamente piacevole ed integrato con il resto dei mobili … ma valutate soprattutto la comodità e la praticità: per il piccolo, ma soprattutto per voi, che dovrete essere in grado di gestirlo durante il cambio. Nel fasciatoio dovrete posizionare tutto l’occorrente per il cambio del bambino (pannolini, salviette, prodotti per l’igiene, tutine …) in modo da avere tutto a portata di mano: sono tante le cose che vi servirà afferrare con una mano sola, perché l’altra sorregge il piccolo! Valutate quindi modelli con almeno un paio di cassetti ed uno spazio chiuso con delle antine, in modo tale che tutto sia nascosto, ma facilmente accessibile. Le misure di un fasciatoio possono variare tra modello e modello, in generale mi sento di consigliare soluzioni da circa 60x70 cm, mentre l’altezza ideale da terra è di 80 cm.

Spesso è un elemento che viene poco considerato in quanto si utilizzano soluzioni di fortuna, ma a mio giudizio è molto importante avere un piccolo armadio dedicato al bambino. Ovviamente sarà in tinta ed in sintonia con il fasciatoio e sarà utilissimo per riporre vestitini, lenzuola, tutine varie che nonni e zii non hanno potuto fare a meno di comprare; non spaventatevi però, non serve un armadio vero e proprio. I vestitini per i primi anni di vita sono davvero molto poco ingombranti e sarà sufficiente un mobiletto ben organizzato per poter venire incontro a tutte le esigenze. Un armadio da 90 cm alto 180 sarà tutto quello di cui avete bisogno.

Il mercato offre moltissime soluzioni simpatiche per creare ambienti ad hoc per i piccoli, che però hanno un prezzo decisamente elevato; in questo caso, se si vuole risparmiare qualcosa, il mio consiglio è di scegliere un semplice armadio in tinta unita in laminato delle misure viste prima e di “rinfrescarlo” con simpatici stickers adesivi: in questo modo oltre al risparmio si ottiene anche un mobile personalizzato che, vi garantisco, darà molte più soddisfazioni.

Ultimo immancabile elemento, una comoda poltroncina per arredare … dai modelli imbottiti ed un po' più ingombranti, alle semplici sedie a dondolo, qui la scelta è pressochè illimitata e soprattutto molto personale, per cui valutate in base alle vostre esigenze ed ai vostri spazi. Quello che mi sento di consigliare è di non farne a meno … averne una vicina al lettino è indispensabile!!!


Personalizza

Oltre agli arredi principali ci sono poi tutta una serie di elementi utilissimi a personalizzare ed a rendere più intimo l’ambiente. Come già detto, cuscini, tende, lampade, stickers … tutto quello che si ritiene utile per abbellire l’atmosfera senza appesantirla è ben accetto.

Anche in questo caso i consigli da dare sono pochi, perché sta molto alla creatività ed alla personalizzazione che ognuno di voi vuole dare. L’unico input è relativo alle luci: oltre a quella principale a centro stanza prevedi una comoda abat-jour vicino a dove metterai la poltroncina, con una luce soffusa, in modo da non disturbare il piccolo durante l’allattamento.


Questi sono i consigli che mi sento di dare a chi non vede l’ora di far crescere il proprio piccolo in un ambiente caldo ed accogliente; ricordandovi che, al di la di tutti gli arredi che potete inserire e di tutti i consigli che vi verranno dati, quello che renderà davvero unica la vostra stanza è la personalizzazione e l'amore che metterete nel farlo… solo così sarete voi gli arredatori della vostra cameretta.


#interiordesign #homeinspiration #cameretta #progettazionedinterni #bebè

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti